Confronti tra stipendi dei politici europei

Riallacciandomi al post precedente, continuo il tema dei costi della politica:

Si guadagna bene a fare il presidente della provincia autonoma di Bolzano. Più che a fare il cancelliere tedesco. A mettere a confronto le due buste paga è stato il quotidiano di Bolzano in lingua tedesca Tageszeitung, che in un pezzo dal titolo «Poveri tedeschi» ha fatto oggi un ironico confronto tra le indennità dei politici altoatesini e quelle delle massime cariche istituzionali in Germania.

Luis Durnwalder, governatore della provincia autonoma di Bolzano (una delle due parti che costituiscono la regione Trentino-Alto Adige) guadagna 25.600 euro al mese, contro i 19.300 di Angela Merkel. La vicepresidente della giunta provinciale Luisa Gnecchi con 24.300 euro è invece nettamente più “ricca” del ministro degli esteri tedesco Frank Steinmeier (12.800). Il ministro della Sanità in Germania ha poi un’indennità di 16.300 euro, mentre l’assessore altoatesino alla Sanità incassa 22.900 euro. Addirittura il presidente della Repubblica Horst Koehler con 16.583 euro è superato di qualche centinaio di euro persino dalla vicepresidente del consiglio provinciale di Bolzano Rosa Thaler.

Serve «una seria riflessione», ha detto Luisa Gnecchi, vicepresidente della giunta provinciale di Bolzano e assessore regionale agli enti locali. nell’attesa le indennità dei presidente di regione resta alte ma anche molto oscillanti. Si va dai 25.600 euro mensili della provincia autonoma di Bolzano, ai 7.102 della presidente dell’Umbria Maria Pia Lorenzetti.

Luciano Caveri, presidente della Valle d’Aosta, prende poco più di 10.200 euro al mese, gli assessori 8.558. Il presidente del Consiglio ne riceve quasi 10 mila. Il netto mensile del presidente della regione Sicilia Salvatore Cuffaro è di 11.700 euro: 8.500 dello stipendio base di parlamentare siciliano e 3.200 di indennità di capo dell’esecutivo. I 90 deputati dell’Assemblea siciliana hanno invece l’indennità equiparata a quella dei senatori.

I presidenti di Consiglio e Giunta della Regione Sardegna hanno circa 15 mila euro netti al mese. Il governatore Renato Soru riceve un emolumento base di circa 11 mila euro (come un consigliere regionale escluse le indennità) a cui si aggiungono altri 3 mila per la carica di presidente. Il capo dell’Assemblea Giacomo Spissu ai circa 7.300 euro di base ne somma altri 7.400 di rimborsi. Ammontano a 8.038 euro netti mensili invece le indennità dei presidenti della Giunta e del Consiglio del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Illy e Alessandro Tesini. Il primato dei risparmi è rivendicato infine dalla regione Umbria: i presidenti di giunta, Maria Rita Lorenzetti, e consiglio, Mauro Tippolotti, percepiscono 7.102 euro mensili.

Informazioni sulle indennità dei consiglieri regionali si possono trovare sul sito www.parlamentiregionali.it

fonte: il Messaggero 

10 thoughts on “Confronti tra stipendi dei politici europei”

  1. non e possibile che dopo tutto quello che si e visto ,scandali su scandali ci si continua a far prendere x il c… dai politici ..loro hanno la macchina di stato pagata da noi i loro stipendi sono 10 volte il mio ,oh ma scherziamo o che cosa
    e ora di finirla ci dobbiamo svegliare che cosi non si va avanti..ma com e sta faccenda se io rubo 1 mela mi devo fare 10m anni di galera quelli rubano i miliardi esi presentano alle elezioni con tanto di partito si va sempre peggio

    Mi piace

  2. In Italia facciamo schifo.. anzi fanno schifo queste merde di politici
    lo fanno solo per i soldi..
    viviamo in un paese di ladri a partire dal caro silvietto. Ogni anno sempre peggio e meno male che la crisi sta passando. Ma non so dove.
    Paghiamo pure l aria che si respira..
    Avete seguito cari italiani le vicende dell arrivo di Gheddafi?
    Chi pensate che stia pagando tutto quel rambaradan di cavalli e non so cos e’ che hanno messo a far spettacolo? Ma noi cari ragazzi noi che dalla mattina alla sera ci spacchiamo la schiena per questi coglioni di presunti politici.
    SVEGLIAMOCI!! Ma si puo’ prendere dai 15 ai 20 mila euro di stipendio in regione? ma stiamo scherzando? Mi fermo qua ci sono troppe cose da dire. Saluti

    Mi piace

  3. non mi sorprende che in italia non succede nulla nessuna reazione da parte del popolo….siamo scoraggiati e non ce nessun movimento o gruppo politico a tutela del cittadino.di tanto in tanto qualche trasmissione televisiva accenna qualcosa sugli stipendi e comportamenti dei politici ma poi smettono perche anche loro sono di parte.e vergognoso che in italia i politici discutono delle pensioni o degli stipendi della popolazione che non supera la media di 1200 E, mentre loro irresponsabili anno stipedi da capogiro,penso che non anno senso di responsabilita tutto cio perche il politico non puo gestire gli altri stipendi publici e di consecuenza ci indebitiamosempre piu.e l’esattorie fanno strage al 99%degli italiani..buone feste …comunque.SAL

    Mi piace

  4. Sono privilegi che non possiamo più permetterci, ma non esiste un movimento per toglierli? Sarebbe l’unico a cui potrei dare il voto in questo momento..idee?

    Mi piace

  5. ilò problema, secondo me, non è …o meglio non è solo qllo del loro stipendio, ma di tutti i privilegi che hanno

    potrebbero anke prendere solo 1000€ al mese
    ma se poi
    al ristorante:e vanno gratis
    l aereo: non lo pagano
    il treno:idem
    la mavchina, benzina…uno stracazzo
    cinema teatro….manco a parlarne
    vacanze
    strapagate
    mi dite voi a cosa gli servono i soldi??
    a comprare le proprieta ai figli??
    ma magari gli servissero e non gli bastassero x coomprare le medicine x loro e i loro pargoletti
    kilesostraaaaaaaaaaaa…………………..

    Mi piace

  6. ho letto che y parlamentari italiani sono i piu pagati del mondo, ma loro sono anche i piu ignoranti in materia economica, perché fanno debiti per pagare gli sprechi e non pensano a domani che si deve pagare. i parlamentari si sono impadroniti dell´italia come se fosse una loro azienda, per risolvere il problema e sufficiente far pagare con la galera la mala amministrazione come e di uso per gli amministratori di aziende o banche private.la preghiera dei politici italiani: al mattino quando si alzano si inginocchiano e prega a Dio che provveda per loro perché il popolo provvede da solo

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...