Legittima difesa: meglio aprire le porte ai ladri!

Sentendo oggi quello che sta accadendo, o che è accaduto in questo Paese negli anni scorsi, sembra e ripeto sembra che sia meglio aprire la porta ai ladri. Beh almeno non provocano danni (tipo rotture di porte o finestre…).
Se disgraziatamente qualcuno gli viene in mente di difendersi…. beh allora è meglio espatriare dopo essersi difesi dai ladri.
Ebbene si, perché chi si difende dai ladri, viene messo in galera! Il mondo sta andando al contrario….
Quando un privato chiuse nel bagno il ladro e mise davanti alla porta il proprio cane da guardia…. e il ladro chiamò le forze dell’ordine sapete chi andò in galera? Il proprietario derubato perché aveva sequestrato il ladro!
La proprietà privata è tale perché è propria, è sua! Il delinquente deve essere e deve rimanere in galera. Altro che recupero… se qui non si cambia il sistema carcerario (bello il principio del recupero, ma è applicato solo in piccole realtà), tutto andrà a rotoli.
La gente è insicura, non vuole uscire dalle proprie case perché c’è sempre il rischio che qualcuno ci ruba, uccide, ci occupi la casa… e non sto scherzando.
Un consiglio: aprite le porte ai ladri, e se volete servitegli il thé.

5 thoughts on “Legittima difesa: meglio aprire le porte ai ladri!”

  1. e’ una vergogna fai sacrifici per farti una casa e una famiglia e capace che in un giorno o in una notte ti viene rubato tutto o magari finisci all’ospedale perche picchiato dai ladri. non sono mai stato razzista ma da quando e’ entrata la romania in europa devo rivedere la mia posizione sono entrati in italia tutti i delinquentimentre chi aveva voglia di lavorare e’ rimasto nel suo paese. quete persone fanno quello che gli pare uccidono, stuprano, rubano e nessuno gli fa niente, lavoro nove ore al giorno per mille euro al mese mi sono fatto un culo enorme per farmi una casa e devo avere timore di andare a letto la sera per paura che durante la notte mi entri un ladro in casa. non mi posso permettere allarmi costosi porte blindate e finestre. non ho paura del ladro ma temo per la mia famiglia in due modi uno perche gli potrebbe fare malte l’altro e quello che gli si prospetta se mi accorgo che mi entra in casa e’ che gli sparo e lo stato mi mangia la casa. ma a noi italiani nati in questo paese chi ci difente come la giri la giri sempre merda e’ . una delle poche cose buone che ha l’america e’ la difesa della proprieta privata perche’ noi non ci sa?????

    Mi piace

  2. Sono d’accordo. Mi piacerebbe sapere se il ladro è finito in galera, ma si direbbe di no. Lo Stato italiano premia i delinquenti, mentre chi si difende va in galera. Io ho sempre dato ragione a chi aggredisce i ladri, e se un ladro muore mentre ruba, mi dispiace che non soffre abbastanza.
    Rispondendo a Fabrizio, ci tengo a dire che tanti delinquenti che stanno in Italia sono cittadini italiani; con questo non voglio dire che gli stranieri sono tutti onesti; voglio solo dire che tanti italiani si approfittano della “giustizia” italiana approssimativa, e allora gli stranieri in Italia dicono:”Perché gli italiani sì e noi no?”.

    Mi piace

  3. E’ una vergogna il governo non ci difende, il comune non ci difende e non non possiamo difenderci, l’atra notte sono entrati in casa mia i ladri, hanno aperto la porta blindata e con me che dormivo in salone mi hanno rubato il pc portatile e sono scappati, li ho seguiti e per fortuna non li ho presi altrimenti non so come me la sarei cavata. Sto pensando di prendermi un arma; ho sempre odiato le armi pero’ come faccio a stare sicuro con una moglie ed una figlia piccola se possono entrare indisturbati? MI VERGOGNO DI VIVERE IN UN PAESE CHE NON OFFRE LA MINIMA SICUREZZA AL CITTADINO.

    Mi piace

  4. Caro signori mica avete la sentenza di questo accaduto se cìè l’avete cortesemente potreste mandarmela perchè sembra una cosa impossibile grazie Diego

    Mi piace

  5. Son stufo e arcistufo di questo paese senza una legge decente che sia una!!!

    Condivido e concordo con tutti voi!!! un ladro che entra in casa di un cittadino onesto non dovrebbe godere di alcun diritto!!! l’ha forse obbligato qualcuno a entrate?

    Ma per chi le paghiamo le tasse?? cosa le paghiamo a fare se poi il clandestino che non ha mai fatto nulla al di fuori degli stupri e delle bravate viene tutelato più di noi anche nel momento in cui entra in casa nostra DELIBERATAMENTE per farci del male o per privarci delle cose che ci siamo sudati con anni e anni di onesto lavoro?

    Dobbiamo ribellarci di fronte a tutto questo.. bisognerebbe far sentire la voce della maggioranza degli italiani che NON NE PUO’ PIU’!!!

    lavoriamo dalla mattina alla sera per un compenso da fame, tutto costa come l’inferno… compresi i beni di prima necessità come pasta, pane e benzina per recarsi al lavoro, stentiamo ad arrivare a fine mese e per che cosa? per uno stato che tutela i FARABUTTI (ancor più tutelati se stranieri) che entrano nelle nostre case, rubano i nostri averi, stuprano o uccidono le nostre mogli e i nostri figli, ci scavalcano nei concorsi pubblici in quanto privilegiati, non pagano le tasse, vengono tenuti in centri di accoglienza pagati da noi e quando ci vedono in giro per le strade hanno il coraggio di guardarci con sguardo schifato come se fossimo NOI quelli di troppo!!

    Mi vergogno dello schifo di posto nel quale sono nato e lo ripudio con tutto me stesso.

    Non disperate amici mieì.. esistono ancora posti nel mondo dove la nostra libertà e la nostra dignità possono sopravvivere.. andiamocene dall’Italia, andiamocene in posti dove il tenore di vita ottenibile con un lavoro onesto è ancora a livelli accettabili, andiamo dove la nostra proprietà privata è davvero tutelata, andiamocene da questa vergognosa società che vede uomini potenti farsi lustrare le scarpe seduti su comode poltrone dall’alto dei loro 20.000 euro al mese ( venti-mila, due anni di lavoro di un operaio), dall’alto dei loro privilegi che solo a loro non servirebbero affatto (cinema gratis, ristorante gratis, bagni termali omaggio, scorta con auto blu a gente che prende 20mila euro/mese , gente che potrebbe pagarsi tutto questo senza problemi)

    A LORO NON IMPORTA NULLA se rimaniamo uccisi trucidati nelle nostre modeste case per mezzo di qualche sporco criminale, perchè nelle loro enormi ville con cani addestrati, porte blindate, guardie e allarmi al limite della tecnologia odierna nessun crminale può entrare!!! la nostra voce la “ascoltano” solo in campagna elettorale per capire ciò che vuole la maggior parte di noi, in modo da formulare le loro squallide e inutili promesse che entrano tanto bene nella mente del popolo, plagiato, passivizzato e rincretinito dai mass media ( la rovina della nostra società).

    Una volta al potere noi non contiamo più nulla, siamo solo pecore messe li tutti i giorni davanti al telegiornale ad ascoltare l’ennesimo esagerato sensazionalismo testimone della nostra stessa triste disfatta, e la cosa più bella è che non ci resta che crederci, andando in giro per le strade a dire.. “io faccio così!! l’han detto in TV che bisogna far così!!tu sei pazzo a non farlo!!”

    Ricordatevi degli sfarzosi nobili francesi nella fine del 1700… atti a gozzovigliare nel lusso dell’abbondanza assoluta mentre il popolo moriva di fame! chi ricorda questo ricorda anche…… poi….. la presa della bastiglia.. l’impiccagione di Luigi XVI!!

    Abbondanza, lusso e privilegi per pochi.. povertà per tutti i restanti… quanto può durare un sistema così.. e quali conseguenze porta??

    io so solo che se un giorno giustizia sarà fatta.. io sarò dall’altra parte del mondo da un pezzo e mi godrò lo spettacolo in mondovisione con un biglietto in prima fila i pop corn le luci basse e il massimo del godimento!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...