Le Tasse più assurde

Cetto La Qualunque

E’ proprio in data odierna che è uscito un libro con i cento balzelli più assurdi d’Italia… e ciò mi ricorda il peronaggio politico nella foto. Ridiamo per non piangere!

“La sottolineatura di storture — spiega Confesercenti – ci consente di evidenziare la necessità di correre ai ripari per riportare dentro gli argini questo fiume in piena, riducendo la pressione fiscale dal 43,5% attuale al 39,5% in 4 anni e semplificando il tutto attraverso una consistente riduzione degli adempimenti fonte di costi, di perdite di tempo e di ansie per gli imprenditori e per i cittadini”.

Iniziamo con le “paleo-tasse“, datate nel tempo ma sempre in vigore.
Ecco la top ten tra quelle raccolte nel dossier “Balzelli d’Italia”.

  1. La tassa sui gradini.
    Pagata un tempo assieme ai ballatoi dei palazzi, è stata rispolverata dai comuni per finanziare il servizio di pulizia delle strade; sono tenuti a pagarla tutti i proprietari di case che hanno i gradini d’ingresso su una strada pubblica.
  2. La tassa sull’ombra.
    La tenda del vostro locale sporge al punto da “invadere” il suolo pubblico? Dovrete pagare l’imposta per l’occupazione di suolo pubblico.
  3. La tassa sui ballatoi.
    Va pagata dai condominii che abbiano ballatoi prospicenti sulla pubblica strada; è stata riesumata dal Comune di Agrigento nel 2008.
  4. L’imposta sulle immagini.
    È l’imposta di pubblicità che riguarda tutti i mezzi pubblicitari affissi per la pubblica via.
  5. La tassa sulle paludi.
    In origine era un contributo di bonifica nato con regio decreto nel 1904. Ma ancora negli anni Sessanta milioni di proprietari che andavano ad abitare nelle case sorte sulle terre bonificate si trovavano a pagarla. Oggi la tassa è dovuta soltanto nel caso in cui le opere di bonifica abbiano determinato un effettivo incremento di valore dell’immobile, con un beneficio diretto e specifico, che, in caso di contestazione, deve essere provato dal Consorzio di bonifica. Però ancora in molti sono chiamati a versarla.
  6. Tassa sulla raccolta dei funghi.
    Imposta di bollo per i permessi di raccolta dei funghi.
  7. Imposta sui cani.
    Alcuni Enti locali hanno o sono in procinto di istituire nuovamente la tassa sul possesso dei cani introdotta dal Regio decreto n. 1393 del 1918, reso poi obbligatorio definitivamente nel 1931. La tassa consiste nel pagamento di un corrispettivo annuale per il possesso di ogni singolo cane custodito che varia dai 20 euro ai 50 euro per ogni cane di proprietà a seconda della taglia di Fido.
  8. La tassa sulle suppliche.
    Sono soggetti a imposta le istanze, petizioni, ricorsi, e relative memorie diretti agli uffici dell’amministrazione dello Stato tendenti ad ottenere l’emanazione di un provvedimento.
  9. La gabella sugli sposi (ius primae gabellae).
    Per consentire la celebrazione del matrimonio in Comune, alcuni enti locali previsto il pagamento di un corrispettivo a prezzo unico. A Roma, ad esempio, costa € 200 sposarsi in Campidoglio nel week-end ed € 150 nei giorni feriali per tutti coloro che non risiedono nella Capitale.
  10. L’imposta sull’uscita di casa.
    Tassa sui passi carrai che ricorda le imposte medievali ma è stata ideata nel 1997: in legge finanziaria vennero tagliati i fondi all’Anas a cui era lasciata però l’opzione di “rifarsi” sui cittadini. La medesima normativa prevedeva che il secondo anno la tassa potesse essere incrementata del 150% lasciando poi libero arbitrio negli anni successivi. Così facendo si è arrivati a casi di aumenti addirittura dell’8000%. All’Anas si sono aggiunti i comuni e le province, per le rispettive strade.
  11. La prima garantisce un gettito nelle casse dello Stato che sfiora i 164 miliardi di euro all’anno, la seconda poco più di 93 miliardi di euro. Messe assieme queste due imposte incidono per oltre il 54 per cento sul totale delle entrate tributarie.

    A gravare maggiormente sui bilanci delle aziende, invece, sono l’Irap (Imposta regionale sulle attività produttive), che assicura 33,2 miliardi di gettito all’anno, e l’Ires (Imposta sul reddito delle società), che consente all’erario di incassare 32,9 miliardi di euro.

    “Quest’anno – sottolinea Giuseppe Bortolussi segretario della CGIA – ciascun italiano pagherà mediamente 11.800 euro di imposte, tasse e contributi previdenziali. E in questo conto sono compresi tutti i cittadini, anche i bambini e gli ultra centenari. Tuttavia, il dato disarmante è che gli italiani non usufruiscono di servizi adeguati. Molto spesso, nel momento del bisogno, il cittadino è costretto a rivolgersi al privato, anziché utilizzare il servizio pubblico”.

    “Questa situazione – ha aggiunto Bortolussi – si traduce in un concetto molto semplice: spesso siamo costretti a pagare due volte lo stesso servizio. Gli esempi che si possono fare sono moltissimi: succede se dobbiamo inviare un pacco, se abbiamo bisogno di un esame medico o di una visita specialistica, di spostarci, ma anche nel momento in cui vogliamo che la giustizia faccia il suo corso in tempi ragionevoli con quelli richiesti da una società moderna”.ECCO L’ELENCO COMPLETO DELLE CENTO TASSE

    1 Addizionale comunale sui diritti d’imbarco di passeggeri sulle aeromobili
    2 Addizionale comunale sull’Irpef
    3 Addizionale erariale tassa automobilistica per auto di potenza sup 185 kw
    4 Addizionale IRES imprese settore energetico
    5 Addizionale provinciale all’accisa su energia elettrica
    6 Addizionale regionale all’accisa sul gas naturale
    7 Addizionale regionale sull’Irpef
    8 Bollo auto
    9 Canoni su telecomunicazioni e Rai Tv
    10 Cedolare secca sugli affitti

    11 Concessioni governative
    12 Contributi concessioni edilizie
    13 Contributi consortili
    14 Contributo al SSN sui premi RC auto
    15 Contributo di perequazione pensioni elevate (1)
    16 Contributo solidarietà sui redditi elevati (2)
    17 Contributo unificato di iscrizione a ruolo (3)
    18 Contributo unificato processo tributario
    19 Diritti catastali
    20 Diritti delle Camere di commercio

    21 Diritti di magazzinaggio
    22 Diritti erariali su pubblici spettacoli
    23 Diritti per contrassegni apposti alle merci
    24 Imposta catastale
    25 Imposta di bollo
    26 Imposta di bollo sui capitali all’estero
    27 Imposta di bollo sulla secretazione dei capitali scudati
    28 Imposta di registro e sostitutiva
    29 Imposta di scopo
    30 Imposta di soggiorno

    31 Imposta erariale sui aeromobili privati
    32 Imposta erariale sui voli passeggeri aerotaxi
    33 Imposta ipotecaria
    34 Imposta municipale propria (Imu)
    35 Imposta per l’adeguamento dei principi contabili (Ias)
    36 Imposta plusvalenze cessioni azioni (capital gain)
    37 Imposta provinciale di trascrizione
    38 Imposta regionale sulla benzina per autotrazione
    39 Imposta regionale sulle attività produttive (Irap)
    40 Imposta regionale sulle emissioni sonore degli aeromobili

    41 Imposta sulla sigaretta elettronica (4)
    42 Imposta sostitutiva contribuenti minimi e regime vantaggio
    43 Imposta sostitutiva sui premi e vincite
    44 Imposta su consumi carbone
    45 Imposta su immobili all’estero
    46 Imposta sugli oli minerali e derivati
    47 Imposta sugli spiriti
    48 Imposta sui gas incondensabili
    49 Imposta sui giuochi, abilità e concorsi pronostici
    50 Imposta sui tabacchi

    51 Imposta sul gas metano
    52 Imposta sul gioco del Totocalcio e dell’ Enalotto
    53 Imposta sul gioco Totip e sulle scommesse Unire
    54 Imposta sul lotto e le lotterie
    55 Imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef)
    56 Imposta sul valore aggiunto (Iva)
    57 Imposta sulla birra
    58 Imposta sulle assicurazioni
    59 Imposta sulle assicurazioni Rc auto
    60 Imposta sulle concessioni statali dei beni del demanio e patrimonio indisponibile

    61 Imposta sulle patenti
    62 Imposta sulle riserve matematiche di assicurazione
    63 Imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax)
    64 Imposta sull’energia elettrica
    65 Imposte giochi abilità e concorsi pronostici
    66 Imposte comunali sulla pubblicità e sulle affissioni
    67 Imposte sostitutive su risparmio gestito
    68 Imposte su assicurazione vita e previdenza complementare
    69 Imposte sul reddito delle società (Ires)
    70 Imposte sulle successioni e donazioni

    71 Maggiorazione IRES Società di comodo
    72 Maggiorazione TARES
    73 Nuova imposta sostitutiva rivalutazione beni aziendali
    74 Proventi dei Casinò
    75 Ritenuta acconto (Tfr)
    76 Ritenute sugli interessi e su altri redditi da capitale
    77 Ritenute sugli utili distribuiti dalle società
    78 Sovraimposta di confine su gas incondensabili (5)
    79 Sovraimposta di confine su gas metano (6)
    80 Sovraimposta di confine sugli spiriti

    81 Sovraimposta di confine sui fiammiferi
    82 Sovraimposta di confine sui sacchetti di plastica non biodegradabili
    83 Sovraimposta di confine sulla birra
    84 Sovrimposta di confine sugli oli minerali
    85 Tassa annuale sulla numerazione e bollatura di libri e registri contabili
    86 Tassa annuale unità da diporto
    87 Tassa di ancoraggio nei porti, rade o spiagge dello Stato
    88 Tassa emissione di anidride solforosa e di ossidi di azoto
    89 Tassa occupazione di spazi e aree pubbliche TOSAP (comunale)

    90 Tassa portuale sulle merci imbarcate e sbarcate nei porti, rade o spiagge dello Stato
    91 Tassa regionale di abilitazione all’esercizio professionale
    92 Tassa regionale di occupazione di spazi e aree pubbliche regionali
    93 Tassa regionale per il diritto allo studio universitario
    94 Tassa smaltimento rifiuti (TIA, TARSU, TARES)
    95 Tassa sulle concessioni regionali
    96 Tassazione addizionale stock option settore finanziario
    97 Tasse e contributi universitari
    98 Tasse scolastiche (iscrizione, frequenza, tassa esame, tassa diploma)
    99 Tributo provinciale per la tutela ambientale
    100 Tributo speciale discarica

    (Elaborazione Ufficio studi CGIA)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...